Corriere della Sera: “Percorso post-diploma per Ottico, una garanzia per il futuro”

Corriere della Sera: “Percorso post-diploma per Ottico, una garanzia per il futuro”

Dopo il diploma di Maturità, un percorso accreditato dalla Regione Lombardia ed approvato dal Ministero della Salute per l’abilitazione necessaria all’esercizio della professione di Ottico.

All’interno del Polo Tecnico Professionale Servizi Socio-Sanitari della Regione Lombardia sede di Bergamo, la Scuola di Ottica e Optometria “Leonardo da Vinci” si distingue da oltre 50 anni come eccellenza nella formazione per Ottici e Optometristi, proponendo percorsi altamente professionalizzanti. Dal 2017 l’Istituto fa parte dell’associazione “Scuole di Ottica in Rete”, rete nazionale tra i principali Istituti Statali di Ottica italiani in qualità di unica Scuola pubblica paritaria.

Il percorso abilitante post-diploma alla professione di Ottico è strutturato in due anni, tra lezioni teoriche in aula e tecnico-pratiche in laboratorio, ampio spazio sarà riservato all’apprendimento attraverso l’attività di tirocinio che potrà essere svolta anche presso le numerose strutture lavorative convenzionate con la Scuola. Ben il 50% delle ore pratiche complessive previste potrà infatti essere svolto in contesto lavorativo. Le lezioni tecnico-scientifiche prevederanno invece un impegno di 480 ore annuali, con una frequenza da Ottobre a Giugno.

Il connubio tra teoria e pratica si riconosce in particolare nel piano di studi, che unisce materie teorico-scientifiche, quali anatomia, fisiopatologia oculare, igiene e ottica applicata, a moduli di esercitazione pratica di lenti oftalmiche, contattologia e optometria, approfondendo infine ulteriori competenze di contesto legate allo svolgimento dell’attività lavorativa, come diritto commerciale e legislazione sanitaria.

Al termine dei due anni, lo studente affronterà un Esame finale per l’Abilitazione necessaria all’esercizio dell’Arte Ausiliaria delle Professioni Sanitarie di Ottico, valida in Italia, in tutta l’Unione Europea e negli altri Stati in cui vige la reciprocità del riconoscimento dei titoli.

Una formazione di qualità, focalizzata sullo sviluppo di solide competenze e abilità specifiche proprie dell’Ottico professionista, che spaziano dalla realizzazione, cura e manutenzione degli ausili e dispositivi ottici, all’esame delle abilità e capacità visive, con l’ausilio di strumentazioni moderne e all’avanguardia, sino alla gestione del reparto, settore e punto vendita.

Il mercato di sbocco lavorativo per l’Ottico abilitato è caratterizzato da elevata dinamicità e grandi opportunità di impiego vista la presenza di oltre 10.000 realtà, solo sul territorio italiano, tra negozi appartenenti a grandi catene, punti vendita indipendenti e aziende di settore.


L’OTTICO ABILITATO

Il Diploma ottenuto al termine del percorso conferisce l’Abilitazione necessaria all’esercizio dell’Arte Ausiliaria delle Professioni Sanitarie di Ottico, valida in Italia, in tutta l’Unione Europea e negli altri Stati in cui vige la reciprocità del riconoscimento dei titoli.


IL BIENNIO DI SPECIALIZZAZIONE IN OPTOMETRIA

La Scuola di Ottica e Optometria “Leonardo da Vinci” non si limita a formare ed abilitare Ottici professionisti: una volta acquisita l’Abilitazione lo studente può decidere di proseguire il proprio percorso con il biennio di specializzazione in Optometria.

La professione dell’Optometrista rappresenta infatti il naturale proseguimento della professione dell’Ottico: le competenze acquisite durante il biennio di abilitazione vengono ampliate ed approfondite in particolare per quanto riguarda l’esame delle deficienze visive – includendo anche astigmatismo, ipermetropia ed afachia – e la relativa prescrizione del dispositivo medico correttivo o compensativo più adatto, lavorando a contatto ed in collaborazione con le principali figure professionali di riferimento in ambito sanitario, quali l’oculista e l’ortottista.


Fonte: Corriere della Sera, ed. 16/09/2020

Corriere della Sera: "Percorso post-diploma per Ottico, una garanzia per il futuro" - 16/09/2020 - [ 1 MB ]


2020 CENTRO STUDI SUPERIORI S.r.l. P.IVA/C.F. 02388300168 | Privacy Policy | Cookie Policy | CREDITS